Home

MERCOLEDI’ ALLE 11.30 FLASH MOB DEI BENZINAI E DEGLI AGENTI DI COMMERCIO CONTRO L'ABOLIZIONE DELLA SCHEDA CARBURANTE


CONTRO LA FATTURAZIONE ELETTRONICA CHE ABOLISCE LE SCHEDE CARBURANTI FLASH MOB DEI BENZINAI ADERENTI ALLA FIGISC ASCOM E DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DELLA FNAARC ASCOM CONFCOMMERCIO MERCOLEDI’ ALLE 11.30 NELL’IMPIANTO TAMOIL DI VIA DEI COLLI AD ABANO TERME (CIRCONVALLAZIONE)

Dal 1° luglio addio scheda carburanti.
Al suo posto arriva la fattura elettronica e, con essa, un carico di obblighi e di burocrazia da far tremare i polsi soprattutto a due categorie: benzinai (che la dovranno emettere) e agenti di commercio e rappresentanti (che dovranno riceverla).
I problemi che si profilano all’orizzonte non sono semplici da risolvere “ma non sembrano – commentano Paolo Padoan e Carlo Trevisan, rispettivamente presidenti di benzinai e agenti di commercio – godere della necessaria attenzione”.Per questo hanno deciso di realizzare un’iniziativa di protesta (un flash mob con tanto di cartelli) che è stata organizzata per MERCOLEDI’ 14 FEBBRAIO 2018 alle ore 11.30 presso l’impianto Tamoil di via del Colli (circonvallazione)di Abano Terme.
Alla manifestazione interverranno PAOLO PADOAN – Presidente Figisc Confcommercio Ascom Padova, CARLO TREVISAN – Presidente Fnaarc Confcommercio Ascom Padova e FEDERICO BARBIERATO – Sindaco di Abano Terme.

Padova, 12 febbraio 2018