Home

Gli Auguri del Presidente ai Soci

Caro Collega,
le poche ore che ci separano dal Natale mi sembrano la migliore occasione per rivolgerti un sentito augurio di Buon Natale e Felice Anno Nuovo.
Io spero che questi giorni appena trascorsi abbiano portato un po’ di serenità al tuo lavoro. Nessuno di noi può infatti nascondere la propria preoccupazione per un presente incerto ed un futuro tutto da decifrare.
Ciò nonostante, per il semplice fatto che abbiamo un’impresa, non possiamo che essere fiduciosi.
Certo: crisi, consumi bassi e tasse altissime non ci fanno dormire la notte, ma non per questo rinunciamo a pensare ad un 2015 migliore degli anni che ci siamo lasciati alle spalle e di quello che sta per finire.
Io non voglio né tediarti con un discorso di fine anno, né dirti che tutto andrà per il meglio.
Intendo solo dirti che tu puoi contare sull’Ascom.
Soldi in tasca ai consumatori per convincerli a spendere non possiamo metterne, così come non possiamo sostituirci ai sindaci che pensano di risolvere tutti i loro problemi autorizzando centri commerciali o alzando le tasse. Di sicuro però continueremo a contrastarli così come facciamo contro abusivismo e contraffazione.
Ma c’è qualcosa che forse, proprio perché fa parte della quotidianità, non viene sottolineato come si dovrebbe ed è l’esserti vicini nelle grandi come nelle piccole difficoltà (credito, autorizzazioni, burocrazia), così come non devi dimenticare che possiamo darti una mano se hai un’idea da sviluppare, un progetto da proporre, un’istanza da presentare.
Ciò che voglio dirti è molto semplice: l’Ascom non ha la bacchetta magica, ma ha tante professionalità, tanta esperienza e tanta capacità di mobilitazione che possono senz’altro esserti utili.
Tutto qui. O meglio: questo è ciò che mi sono sentito di dirti, a poche ore dal Natale, per non rivolgerti un augurio freddo e distaccato, ma un augurio caldo e sentito da parte di uno che, come te, è preoccupato per il proprio lavoro, per la propria famiglia, per i propri collaboratori, ma che sa che può contare sull’Ascom.
Nessuno ha la sfera di cristallo per conoscere il futuro, ma con queste premesse credo che il 2015 sarà senz’altro migliore.
Tanti auguri!
Patrizio Bertin
Presidente