Home

LA TERZA EDIZIONE DI "DI PANE IN MEGLIO" CON PANIFICATORI ASCOM E GRUPPO POLIS

“DI PANE IN MEGLIO”: PRESENTATA LA TERZA EDIZIONE DELL’INIZIATIVA PROMOSSA DAL GRUPPO POLIS CON LA COLLABORAZIONE DEI PANIFICATORI ASCOM E DEL LORO PRODOTTO DI PUNTA, IL “PANE MEZZO SALE” 
E’ stata presentata in conferenza stampa a Palazzo Moroni, sede del municipio di Padova, la terza edizione dell’iniziativa di raccolta fondi a favore del centro diurno La Bussola organizzata dal gruppo Polis in sinergia con il Gruppo Panificatori Ascom, che distribuiranno un prodotto particolare e speciale, il “Pane Mezzo Sale”, a fronte di una offerta.
Alla presenza del Sindaco Sergio Giordani e dell’assessore al sociale Marta Nalin è stata così illustrata nei suoi principi ideatori e nelle dinamiche di realizzazione l’iniziativa, che vede coinvolti i Panificatori padovani che con entusiasmo si prestano a sostenere le iniziative del gruppo Polis, finalizzate al sostegno di persone che si trovano in situazione di disagio sociale.
Infatti nei primi due week end di novembre ci sarà la presenza di banchetti di solidarietà davanti ad alcune parrocchie di Padova e provincia, nei quali verrà distribuito dai volontari del Gruppo Polis il “Pane Mezzo Sale” prodotto dai Panificatori appositamente per l’occasione.
Alla conferenza stampa,oltre a Carlo Quartesan, presidente dei Panificatori Ascom, che ha ribadito l’impegno del Gruppo a favore dell’iniziativa, erano presenti anche Emanuela Tacchetto e Stefano Zaramella, responsabili del Gruppo Polis e Giovanna Vignato, in rappresentanza del Molino Agugiaro e Figna, che ha illustrato l’impegno dello storico Molino alla donazione della farina necessaria alla preparazione del pane.
Il Pane Mezzo Sale è un tipo di pane che solo i fornai autorizzati della provincia di Padova possono produrre e vendere nei loro negozi. 
Nato da un progetto di alto valore sociale, realizzato in sinergia con l’Ulss e la partecipazione di Confcommercio Ascom Padova e del Gruppo Panificatori Ascom, con il Molino Agugiaro & Figna come sponsor, il “Pane Mezzosale” connota come alimento sano e di qualità, in linea con le attuali esigenze salutistiche della popolazione. Si tratta  un pane dal ridotto tenore di sale - almeno il 50% in meno rispetto a quello normalmente in vendita - ideato proprio per combattere e prevenire le patologie legate all’eccessivo utilizzo di sale nell’alimentazione e alle ricadute deleterie che questo ha per la salute, senza peraltro perdere in sapore e qualità, dato che viene prodotto con materie prime di eccellenza e tecniche di lavorazione che ne garantiscono l’assoluta genuinità, il prodotto ideale per un progetto di salute che “mira a far rimanere sani i sani”.
La sua produzione è stata codificata da un Disciplinare sottoscritto dal Ministero della Salute e dalla Federazione Italiana Panificatori FIPPA, nell’ambito del progetto denominato “Guadagnare salute”, che mira, tra l’altro, a fornire le linee guida generali per la progressiva riduzione della quantità di sale assunta nell’alimentazione.
Sono 60 i panifici aderenti che possono produrre questo particolare prodotto alimentare, che esalta il sapore dei cibi che lo accompagnano, rendendoli più gustosi, come ben sanno i toscani che del pane cosiddetto “sciocco” hanno fatto un’eccellenza del territorio.

Padova 19 ottobre 2017