Home

10/01/2020 - "Sconto in fattura": Legge di Bilancio 2020

"Sconto in fattura": Legge di Bilancio 2020

La Legge di Bilancio 2020, con il comma 176, ha abrogato i commi 2 e 3 dell’art. 10, D.L. n. 34/2019 e, pertanto, a decorrere dal 1° gennaio 2020 non è più possibile richiedere il c.d. "sconto fattura" in luogo della fruizione della relativa detrazione prevista per gli interventi di adozione di misure antisismiche, ai sensi del D.L. n. 63/2013 (c.d. "sisma bonus").
Inoltre la Legge, con il comma 70, ha modificato il comma 3.1 dell’art. 14, D.L. n. 63/2013, prevedendo, con decorrenza 1° gennaio 2020, la possibilità di richiedere al fornitore che ha effettuato gli interventi il riconoscimento del cd. "sconto in fattura" solo per gli interventi di riqualificazione energetica su parti comuni condominiali, inquadrabili come interventi di ristrutturazione importante di primo livello, di importo pari o superiore a euro 200.000.

Indice completo SeacInfo

Il termine per impugnare il licenziamento non si applica all’istanza di indennità supplementare

In tema di rapporto di lavoro del dirigente, la Corte di Cassazione ha affermato che la domanda di accertamento dell’illegittimità del licenziamento per non giustificatezza con richiesta dell’indennità supplementare si distingue dall’azione di nullità volta all’accertamento dell’illegittimità del recesso per giusta causa con richiesta dell’indennità sostitutiva del preavviso.
Con la Sentenza n. 148 dell’8 gennaio 2020, la Suprema Corte ha sottolineato che l’accoglimento della seconda domanda per insussistenza di giusta causa non preclude quindi la proposizione della prima. Il dirigente può dunque chiedere l’indennità supplementare anche dopo la scadenza del termine per l’impugnazione del licenziamento.

Indice completo SeacInfo

Reddito di cittadinanza: definite le modalità attuative dei progetti utili alla collettività

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto del 22 ottobre 2019, ha definito forme, caratteristiche e modalità di attuazione dei progetti utili alla collettività (PUC) destinati ai beneficiari del reddito di cittadinanza.
Questi devono rendersi disponibili alla partecipazione ai progetti utili alla collettività, presso il Comune di residenza, compatibilmente con lo svolgimento di altre attività e per un impegno tra le 8 ore settimanali e fino ad un massimo di 16 ore settimanali.

Indice completo SeacInfo

Assegni familiari e quote di maggiorazione di pensione: rivalutati i limiti di reddito per il 2020

Con Circolare n. 3 del 9 gennaio 2020, l’INPS ha comunicato gli importi aggiornati per il 2020 relativi ai limiti di reddito familiare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione, nonché i limiti di reddito mensili per l’accertamento del carico ai fini del diritto agli assegni medesimi.
La suddetta Circolare trova applicazione nei confronti dei soli soggetti che la normativa esclude dall’ANF, ovvero coltivatori diretti, coloni, mezzadri, piccoli coltivatori diretti e pensionati delle Gestioni speciali per i lavoratori autonomi.

Indice completo SeacInfo