Home

PROROGA PAGAMENTO DEL CANONE RAI PER LE IMPRESE TURISTICO-RICETTIVE

CANONE DI ABBONAMENTO RADIOTELEVISIVO SPECIALE RELATIVO ALL’ANNO 2021: DELIBERA DEL CDA RAI DEL 16 FEBBRAIO 2021.
EMENDAMENTI AL DECRETO “MILLEPROROGHE”.

Da Confcommercio è stato in più occasioni chiesto di esonerare dal pagamento del canone RAI le imprese turistico - ricettive che sono state duramente colpite dall'emergenza epidemiologica da COVID 19, evidenziando come la gran parte di tali imprese, oltre a dover fronteggiare un 2021 che sarà a dir poco critico, nel 2020 hanno versato il canone nella misura intera, pagando per un servizio che non è stato utilizzato o è stato utilizzato solo in minima parte.

Il consiglio d’amministrazione della RAI, nella seduta del 16 febbraio 2021, ha differito al 31 marzo 2021, senza oneri aggiuntivi, il termine per il rinnovo del canone di abbonamento radiotelevisivo speciale relativo all’anno 2021.

La delibera concede di fatto una moratoria di due mesi senza alcuna maggiorazione e consente di attendere le decisioni che saranno assunte sull’argomento dal Governo e dal Parlamento.

La materia potrebbe essere definita già nei prossimi giorni, quando le Commissioni I e V della Camera dei deputati esamineranno alcuni emendamenti al decreto-legge "milleproroghe", che propongono di esonerare le imprese turistico ricettive dal pagamento del canone speciale dovuto per l'anno 2021.

Padova 18 febbraio 2021