Home

DECRETO LEGGE N. 2: ECCO LE NUOVE MISURE

IN ATTESA DEL DPCM ECCO LE NUOVE MISURE ADOTTATE DAL GOVERNO COL D.L. 2

In attesa del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che dovrebbe regolamentare lo svolgimento delle attività nel periodo dal 16 gennaio fino al successivo 15 febbraio, il Consiglio dei Ministri ha deliberato con DECRETO LEGGE n. 2:

  • la proroga dello stato di emergenza fino al 30 aprile 2021;
  • la conferma del divieto di spostamento tra regioni diverse;
  • la conferma della possibilità di spostarsi solo in ambito comunale (nelle zone arancioni, come il Veneto) o regionale (nelle zone gialle), mentre nelle zone rosse i movimenti sono vietati (se non per motivi di lavoro, salute, necessità);
  • la possibilità di spostarsi, in ambito regionale (se in zona gialla) o comunale (se in zona arancione), per una sola volta al giorno, tra le ore 5 e le ore 22, verso un’altra abitazione privata abitata. Tale possibilità è limitata a un massimo di due persone ulteriori a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione (oltre a eventuali figli minori di 14 anni o persone disabili);
  • nelle zone arancioni sono comunque consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini, ad esclusione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia.

Padova 15 gennaio 2021