Home

AUMENTO DELLA FIDUCIA DEI CONSUMATORI, I DATI ISTAT SONO INCORAGGIANTI

ISTAT: SEGNALI POSITIVI DALL’ANALISI DEGLI INDICI RELATIVI A IMPRESE E CONSUMATORI
PATRIZIO BERTIN (CONFCOMMERCIO ASCOM PADOVA): “DATI INCORAGGIANTI: ORA PUNTIAMO A RECUPERARE TURISMO E ATTIVITA’ RICREATIVE”

“Possiamo dire con ragionevole ottimismo che una luce alla fine del tunnel iniziamo a vederla”.

Ci va cauto Patrizio Bertin, presidente di Ascom Confcommercio Padova, dopo aver letto i dati che emergono dalle ultime rilevazioni Istat che indicano per la prima volta un aumento della fiducia di consumatori ed aziende rispetto al settembre del 2018, rispettivamente da 115,1 a 116,6 e da 112,8 a 116,3 (per le aziende è il dato più alto di sempre), come pure sono in crescita le componenti relative al clima economico, personale e corrente.

“Non vogliamo cantar vittoria, non è questo il momento, ma per il comparto del terziario, che abbiamo ben visto essere quello maggiormente penalizzato dalla pandemia – commenta Bertin - cominciare a registrare qualche dato positivo fa tirare un piccolo sospiro di speranza”.

“A tutto questo siamo però arrivati grazie anche al rispetto collettivo delle misure igieniche e di contenimento e grazie ad una campagna vaccinale – continua Bertin - che finalmente sta dimostrando – numeri alla mano – tutta la sua importanza nel riportarci finalmente a poter vivere in una situazione di quasi normalità.”

Resta una criticità da risolvere, quella di riportare ai valori pre-crisi l’intero comparto del turismo, delle attività ricreative e dell’intrattenimento, per il quale le restrizioni vigenti hanno significato un freno per la ripresa.

“Ma abbiamo ora una freccia in più a disposizione, la nomina di Padova Urbs Picta a patrimonio dell’Unesco – chiude infine Bertin - che sicuramente costituirà un fattore importante di sviluppo per il nostro turismo e la nostra economia: è un’occasione preziosissima che dobbiamo essere in grado di gestire in maniera ottimale, facendola diventare volano di crescita per l’intero sistema economico non solo cittadino”

 

PADOVA 30 LUGLIO 2021