Home

LA CAMPAGNA ASCOM "A NATALE SCEGLI I NEGOZI DI VICINATO"

sottocasa2022 articolo“A NATALE SCEGLI I NEGOZI DEL VICINATO”: PARTE LA CAMPAGNA DELL’ASCOM CONFCOMMERCIO DI PADOVA PER ACQUISTI “SOTTO CASA"

L’e-commerce avrà anche raggiunto il 10% del totale degli acquisti in Italia (tanto, ma ben lungi dal 31% del Regno Unito, del 15% della Germania e del 13% della Francia), ma il fascino dell’acquisto nel negozio sotto casa non solo mantiene tutto il suo fascino, le sue emozioni, ma dimostra anche tutta la sua convenienza.

Così, per ricordare che a Natale la scelta del negozio di vicinato è una scelta che sostiene i negozi e, sostenendo i negozi, sostiene le città, Ascom Confcommercio lancia la campagna con tanto di hashtag “#sottocasamiconvieneA Natale scegli i negozi del vicinato!

“L’e-commerce – commenta il presidente dell’Ascom Confcommercio, Patrizio Bertin che, sull’argomento, ha anche scritto un libro di successo, “Nextgozio”, con Manuel Faè – sta integrando l’offerta e rappresenta un motore di crescita di tutto il retail. Abbiamo tanti e significativi esempi di come l’e-commerce, anche a causa della pandemia, abbia spinto verso nuovi modelli di interazione col consumatore. Il mondo fisico non verrà distrutto perché la “fisicità” di un acquisto in un negozio, la capacità del venditore di spiegare i “plus” del prodotto, la sua competente consulenza, sono componenti essenziali nella scelta finale e i negozi pieni in questi giorni di avvio della stagione natalizia sono lì a testimoniarlo”.

Ma c’è anche un altro aspetto che non va sottovalutato.

“Quando compriamo in un negozio di vicinato – continua Bertin – diamo una mano alle nostre città, permettiamo ad esse di rimanere vive, di essere sicure. Tutte cose che derivano dalle tante vetrine accese che oltre che essere tradizionale veicolo promozionale del negozio sono anche presidio formidabile contro degrado ed abbandono”.

“Ecco perché – conclude il presidente – la convenienza di un acquisto sotto casa non è mai solo una questione di prezzo. E’ questione di servizio, è questione di assistenza post vendita, è questione di scegliere di sostenere la propria comunità”. Tutte cose che il cartello che i negozi potranno esporre nel proprio esercizio, affida ad un sorridente e pingue Babbo Natale.

PADOVA 30 NOVEMBRE 2021