Home

STATI GENERALI PER IL GRUPPO SERVIZI & SVILUPPO

LE IMPRESE DI SERVIZI & SVILUPPO ASCOM PUNTANO AL FUTURO E RI-LANCIANO IL LORO RUOLO NEL MERCATO DI OGGI. PRESENTE ALL’INCONTRO L’ASSESSORE REGIONALE ISI COPPOLA E IL PRESIDENTE DELLA CAMERA DI COMMERCIO FERNANDO ZILIO
In tempi di crisi c’è chi rilancia il mercato e l’impresa.
A farlo è stato il Gruppo Servizi & Sviluppo di Ascom Confcommercio Padova, (il raggruppamento che unisce le imprese di servizi) che si è messo in gioco “ri-partendo” con gli Stati Generali. Presenti all’incontro, che si tenuto presso la sala consiglio di Ascom Padova, il presidente del Gruppo Nicola Bertin, il vice Mario Beltrame, i vice presidenti Ascom Confcommercio Franco Pasqualetti, Patrizio Bertin e Carlo Trevisan, il direttore Federico Barbierato e il segretario generale dell’Associazione Otello Vendramin oltre al segretario generale di Confcommercio Veneto Eugenio Gattolin. Ospiti d’eccezione l’assessore regionale Isi Coppola e il presidente della Camera di Commercio Fernando Zilio che sono intervenuti a sostegno della categoria affermando la necessità di consolidarla per trovare ancora più spazio nel mercato economico di oggi. In particolare l’assessore Coppola, che ha anche ricordato la fattiva collaborazione con l’associazione per la legge regionale sul commercio, ha rimarcato l’importanza del ruolo dei servizi per le imprese, non dimenticando di ricordare che il nostro made in Italy è un marchio conosciuto a livello mondiale e come tale deve essere difeso e supportato grazie anche ai servizi, linfa vitale per i diversi settori produttivi.
Zilio, che non ha mancato di fare una ricognizione sull’economia padovana, nel ringraziare l’assessore Coppola ha ricordato come le imprese, deluse dalla politica nazionale che arranca, guardino a Regione e amministrazioni locali per cercare di uscire da una crisi che in troppi, e forse troppo in fretta, dicono essere finita.  Gli stati generali sono proseguiti, poi, con l’analisi di alcuni aspetti fondamentali che sono stati messi all’attenzione del pubblico intervenuto ovvero ri-lanciare l’economia, ri-formare il lavoro, ri-tornare all’etica, ri-dare credito, ri-conoscere il cliente (con il prefisso “ri” volutamente staccato per rimarcarne l’importanza).

“E’ necessario – ha affermato Nicola Bertin presidente del Gruppo Servizi & Sviluppo Ascom - avvicinare le imprese all’associazione e fare in modo che comprendano l’importanza di tali incontri per ri-partire assieme nel nome di un settore che ha ampie possibilità di crescita ma che deve abbandonare quell’individualismo che lo ha sempre caratterizzato ma che oggi, di fronte ad una crisi e ad un mercato completamente trasformato, non ha più motivo di essere”.

 

Padova, 13 settembre 2013